Solitamente queste  “situazioni” nascono  in istituti statunitensi  o in tante altre parti del mondo, invece e’ successo anche in Italia:  il fatto risale agli inizi del 2012 ed e’ accaduto in un istituto professionale di Palermo, dove uno studente  di 16 anni (il piu’ bravo in italiano), ha scritto una lettera   d’amore  e di passione alla sua professoressa di italiano (che al tempo aveva 41  anni), l’insegnante ha risposto alla lettera, accettando le avance dell’ allievo, tra i due e’ iniziato un intenso scambio di sms dai contenuti sempre piu’ “infuocati”, fino a quando dalle parole sono passati ai fatti, i rapporti sessuali sembra che siano stati due, uno nel garage del condominio di lei e uno in una casa di un’amica della professoressa.

La “storia d’amore” tra i due, se cosi’ vogliamo chiamarla, e’ divenuta oggetto dei pettegolezzi e delle  voci di corridoio all’interno dell’istituto, fino ad essere segnalata in modo anonimo  agli uffici  della Procura e del Provveditorato agli Studi di Palermo, (che ha avviato una indagine interna la quale non ha dato risultati),  mentre la Squadra Mobile dei Minori, ha fatto subito venir fuori tutta la verita’ su tale  relazione maldestramente nascosta.

L allievo interrogato dagli inquirenti, con l’ausilio di uno psicologo, ha dimostrato tutto il suo disagio e malessere interiore per un qualcosa  piu’ grande di lui, angosce che aveva gia’ esternato ad alcuni compagni di scuola e ad un’altra insegnante, la quale ha avvertito la coordinatrice dell’Istituto e i genitori del ragazzo, causando un intervento del padre che ha intimato alla professoressa-amante  di interrompere quel rapporto con suo figlio, cosa che in realta’e’ accaduta. L’insegnate, cosciente del guaio in cui si era  impelagata, (e’ infatti reato intrattenere rapporti sessuali con minori anche per chi e’ nel ruolo di insegnante o ruoli similari), ha richiesto indietro le lettere d’amore inviate al ragazzo ma oramai la frittata era fatta.

La notizia al di la’ dell’argomento pruriginoso e vouyeristico, puo’ condurre ad alcune riflessioni sull’equilibrio psicologico e mentale di una professoressa che dovrebbe garantire la crescita e la tutela dei propri alunni e non certo il contrario, sulla efficacia dei controlli interni ad una scuola che deve essere per sua natura un ambiente particolarmente sano e monitorato, dove le “voci insistenti di corridoio” devono essere prese in seria considerazione e valutate con estrema attenzione.

numero-cartomantiCARTOMANZIA ON LINE, TUTTI I GIORNI DALLE 08:00 ALLE 24:00, CHIAMA ORA PER QUALSIASI DOMANDA SU:

Amore, Lavoro, Fortuna, Energia e Benessere, Famiglia e qualsiasi argomento vorrai porci

TELEFONA ALLO 075-5979011 ti aspetta una

offerta benvenuto nuovi clienti  

SE NON VUOI, l’addebito sulla carta di credito e vuoi tenere sotto controllo la tua spesa, oppure vuoi restare in completo anonimato componi dal tuo telefono il numero

899.48.43.54  al costo di Euro 0,97 al minuto IVA compresa

Servizio offerto da MPV ITALIA SRL srl, massimo €15 a telefonata durata 15:25 minuti

Chiami dalla SVIZZERA? Componi dal tuo telefono il numero 0901.234.019, il costo è di 1,30 Franchi Svizzeri al minuto durata massima 60 minuti

Chiami dalla Germania? Componi dal tuo telefono fisso  0900.590.591.101, il costo è di 0,99 Euro al minuto durata massima 60 minuti